SPZ.0006.0005 SPZ.0006.0005
search

Saffron in stigmas 0,5 g Jar

Net weight: 0,5 g


Italia

Campania
COD: SPZ.0006.0005
EAN: 8052570770861
Nutritional values
Average values ​​for 100 gr
Energy value
310 kcal - 1298 kJ
of which saturated
5,85 g
of which saturated
1,58 g
Carbohydrates
63,37 g
of which sugars
0 g
Protein
11 g
Fiber
3,9 g
Salt
0,1 g
Ingredients

Zafferano in stimmi

Tips and curiosities of the tomolo

Lo zafferano è la spezia più preziosa,  è definita “Oro Rosso”, originario dell’Asia Minore,  è stato introdotto in Europa nel 1200 d.C dagli arabi.

Oro rosso in tutti i sensi, per ottenere 1 kg di polvere occorrono 150.000 fiori dai quali vengono prelevati i 3 stimmi, l’operazione è estremamente delicata, richiede cura e viene effettuata nelle prime ore dell’alba e a mano per non spezzare i preziosi filamenti. 

L’essiccatura degli stimmi, è l’altra operazione critica, deve essere perfetta, per garantirne l’elasticità, la morbidezza ma contemporaneamente evitare ogni processo fermentativo.

In cucina è usato nelle ricette più raffinate, tipicamente nelle preparazioni a base di riso, ma anche con crostacei e frutti di mare , in umido con le carni bianche, dona sapore alle verdure, colore all’impasto di dolci lievitati creme o gelati.

Lo Zafferano si presta a sofisticazioni, bisogna diffidare da quello a basso costo o che ha tinte troppo vivaci, il cartamo detto anche zafferone o zafferano bastardo, assomiglia allo zafferano ma è ricco di coloranti.

Lo zafferano è l'elisir di lunga vita, ricco di principi attivi, fonte di antiossidanti eccellente sedativo

Lo zafferano è una delle spezie più preziose e ricercate, si trova negli stimmi di un fiore violetto coltivato in Italia, ma è diffuso anche in Asia e nel Mediterraneo, può essere utilizzato per ricette dolci e salate.

Come usare lo zafferano in stimmi?

Lo zafferano in stimmi è molto meglio dello zafferano in polvere perché più genuino e più versatile nelle ricette. Per i dolci e le creme si può usare il latte, che tira fuori tutto il profumo e l’aroma delle spezie.

Per usare gli stimmi di zafferano in cucina basta:

  • Mettere in una tazzina poca acqua, in alternativa brodo o latte, e gli stimmi di zafferano;
  • Coprire il tutto e lasciare in infusione per circa 1 ora o fino a quando l’acqua non comincerà a colorarsi di giallo;
  • Versare il tutto nella ricetta a fine cottura, se non bisogna usarlo subito può essere conservato fino a 48 ore in frigorifero.

La ricetta più famosa è il risotto allo zafferano

Il risotto con stimmi di zafferano e fiori di zucca è il piatto tipico della cucina milanese, gli ingredienti sono:

  • Riso artigianale; prova la nostra selezione di riso artigianale
  • Stimmi di zafferano;
  • Brodo vegetale;
  • Parmigiano reggiano;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Scalogno;
  • Fiori di zucca;
  • Vino bianco;
  • Burro;
  • Sale fino;

Preparazione:

Dopo aver preparato lo zafferano come da paragrafo precedente, scaldare il brodo in un pentolino, lavare, asciugare e tagliare a listarelle i fiori di zucchina.

Tagliare lo scalogno e cominciare a cuocerlo in un tegame con un filo di olio, dopodiché unire il riso e farlo tostare per un minuto e sfumare con il vino.

Versare due mestoli di brodo vegetale fino a quando il liquido non coprirà il riso, e continuate ad aggiungere brodo man mano che viene assorbito, prima che il riso giunga a cottura salare il tutto e unire i fiori di zucca e gli stimmi di zafferano.

Lo sapevi che…

E’ definito “oro rosso”, perché il suo prezzo è di 12 euro al grammo, come l’oro vero. Questo prezzo è dovuto al fatto che i fiori si raccolgono a mano e per racimolare 1 grammo, bisogna raccogliere circa 150 fiori.