Torre a Oriente

Torre a Oriente è una realtà nata alle pendici del monte Pentime, nel Parco regionale del Taburno-Camposauro. Il nome deriva da una delle torri medievali del castello feudale di Torrecuso, paese arroccato su una delle alture del monte Pentime. 

La storia di un sogno

Patrizia, nonostante le pressioni dei suoi genitori che vorrebbero per lei un'altra professione, decide di studiare Agraria e nel 2022 avvia il rinnovo dell'azienda. Patrizia vuole tirare fuori il meglio da quei terreni, da sempre noti per la viticoltura, con un passo un più: punta infatti su vitigni autoctoni, nel rispetto dell'ambiente, del territorio e della tradizione, senza però rinunciare all'innovazione.

Oggi Torre a Oriente può vantare una cantina che offre i migliori vini campani, un oliveto che produce ottimi oli extravergine di oliva e una dispenda ricca di legumi secchi di qualità, promuovendo costantemente la terra e i suoi frutti.

Questa pagina è vuota

404
mais nos étagères sont
toujours
pleines
Début du shopping