PST.0010.0500 PST.0010.0500
Spaghetti ad archetto pasta artigianale prodotta con grano Italiano trafilata al bronzo
search
  • Spaghetti ad archetto pasta artigianale prodotta con grano Italiano trafilata al bronzo
  • Spaghetti ad archetto pasta artigianale prodotta con grano Italiano trafilata al bronzo

Pasta Artigianale Vesuvio - Spaghetti ad Archetto

Pastificio Vesuvio
2,30 €
Tasse incluse

Peso netto: 500 g


Italia

Campania
Descrizione

Pasta artigianale fatta con semola di grano duro italiano e con acqua sorgiva del vulcano spento di Roccamonfina, trafilata al bronzo ed essiccata lentamente a bassa temperatura.

Confezione da gr 500  

COD: PST.0010.0500
EAN: 8052570770731
Valori nutrizionali
Valori medi per 100 gr
Grassi
1,02 g
Energia
351 kcal 1489 kJ
di cui saturi
0,20 g
Carboidrati
71,60
di cui zuccheri
4,5 g
Fibre
12,3 g
Sale
0,02 g
Ingredienti

Semola di Grano Duro da grani prodotti e moliti in ITALIA, Acqua sorgiva del vulcano spento di Roccamonfina

Consigli e curiosità del tomolo

La storia vorrebbe Marco Polo l’artefice dell’arrivo in Italia degli spaghetti nel 1295 dal rientro dalla Cina.
Il Pakistan però ne rivendica la creazione, è stato un loro sultano nel VI secolo d.C. che da semplice scarto di lavorazione riservato agli inservienti di palazzo, li portò in tavola riscuotendo grande successo.
Insorgono anche gli Arabi che ne reclamano la paternità,  perfezionano la produzione essiccando la pasta, grazie al clima secco e torrido e la esportano i Sicilia nel IX secolo d.C.

Su tutti però l’Italia ha avuto la meglio, lo spaghetto pomodoro e basilico è a buon titolo il piatto nazionale italiano.

L’archetto serve per asciugarli meglio.
Rappresenta una vera prova di abilità, una sfida dato che sono 2 volte più lunghi di quelli tradizionali.

Un formato speciale per una cucina d’autore e palati sopraffini.

Spaghetti con Colatura di alici di Cetara

Gli spaghetti con colatura di alici di Cetara DOP sono un piatto tipico della tradizione della costiera amalfitana; una pietanza veloce ed appetitosa, molto facile da realizzare dal risultato eccezionale.

Ingrediente principale è la colatura di alici di Cetara , un prodotto molto pregiato, esalta i sapori di ingredienti semplici.

Ingredienti per 4 persone

Spaghetti artigianali ad archetto                              350 g

Colatura di alici di Cetara Nettuno                           4 cucchiai

Olio extravergine di oliva cultivar Ascolana Tenera  6 cucchiai

Aglio                                                                         1 spicchio

Filetti di alici di Cetara Piccanti                                4 filetti

Prezzemolo Fresco                                                  q.b.

Preparazione

Far cuocere gli spaghetti in abbondante acqua non salata o poco salata per 8 minuti (devono essere molto al dente) mentre gli spaghetti si cuociono, in una Padella fai soffriggere l’aglio e i filetti di alici piccanti fino a che le alici non sono disfatte.

Con un mestolo prendi-spaghetti prelevare gli spaghetti molto al dente e metterli nella padella e terminare la cottura in padella aggiungendo un po’ di acqua di cottura per la mantecatura questo favorirà la formazione di un sughetto cremoso.

A fuoco spento aggiungere la colatura di alici saltando il tutto, impiattare e aggiungere sui piatti una generosa manciata di prezzemolo tritato fresco

Potrebbe interessarti

i nostri produttori

gli eroi di questa storia!

I prodotti Il Tomolo derivano solo da comunità piccole, radicate nel territorio, quelle storie belle che ti viene voglia di raccontare...
i nostri produttori
i nostri produttori
i nostri produttori