OLA.0200.0500 OLA.0200.0500
search

Aceto di idromele bottiglia da 500 ml

La Fattoria Biagino
4,40 €
Tasse incluse

Formato 500 ml


Italia

Campania
Descrizione

Aceto di Miele prodotto dalla fermentazione del Idromele

Bottiglia da 500 ml

COD: OLA.0200.0500
EAN: 8052570770243
Ingredienti

Acqua, Miele, Lieviti

Consigli e curiosità del tomolo

L’aceto di Miele si ottiene dalla fermentazione acetica del miele. Probabilmente è l'aceto più antico al mondo;  era conosciuto già dagli antichi Egizi, infatti come prova è presente un' iscrizione su un vaso egizio risalente all'8.000 a.C., adibito appunto al contenimento di aceto. Ha un sapore acidulo ma delicato, colore dorato e intenso profumo; ricco di enzimi e sali minerali.

Il consumo di aceto di miele permette di beneficiare di interessanti e numerose proprietà. Ovviamente, la provenienza biologica di questo prodotto risulta fondamentale per ricevere i benefici che questo aceto è in grado di apportare al nostro organismo.Per prima cosa, l’aceto di miele contribuisce a rafforzare il nostro sistema immunitario. I fermenti acetici, presenti nel miele, regolano l’equilibrio della flora batterica intestinale: un’azione che produce effetti positivi sulla salute dell’intero organismo. La flora intestinale aiuta la digestione degli alimenti, favorisce l’assorbimento dei nutrienti e contrasta la presenza di batteri cattivi che possono determinare malattie intestinali e non solo. Pertanto, l’equilibrio del pH intestinale, rappresenta una condizione necessaria per avere un sistema immunitario efficace e reattivo.L’aceto di miele è anche considerato un alleato perfetto contro i gonfiori addominali poiché riesce a smaltire l’accumulo di liquidi. Grazie alla sua proprietà drenanti è prediletto dalle donne che cercano di contrastare la cellulite.Svolge anche un’attività depurante a favore del fegato e dell’intestino, liberandoli dalle scorie e dalle tossine in eccesso.Indirettamente l’aceto di miele produce effetti positivi nei confronti di chi soffre di pressione alta. Chi, a causa di questo disturbo, deve assolutamente evitare l’assunzione di sale, può trovare nell’aceto di miele un perfetto sostituto con cui condire le pietanze.
Diluito con acqua è un’ottima soluzione per effettuare gargarismi contro gli abbassamenti di voce ed il sanguinamento gengivale.
Ideale per condire insalate, verdure e nella preparazione di marinature e salse.

L’aceto di miele è la varietà di aceto più antica della storia, ci sono ancora apicoltori che lo producono in maniera artigianale secondo il processo tradizionale ed è apprezzato per il suo sapore delicato e profumato per la preparazione dei piatti.

Perché l'aceto di miele è definito “condimento delicato”?

Questo condimento è principalmente caratterizzato da due fattori che lo distinguono dagli altri aceti:

  • Il suo colore dorato, che gli è valso il soprannome di “oro liquido”;
  • Il suo sapore leggero e profumato, che lo rende un’alternativa validissima ai gusti dolci e delicati.

Assumere regolarmente questo tipo di aceto può portare effetti benefici all’organismo, infatti, il miele, soprattutto allo stato biologico, è un prodotto che contiene enzimi, aminoacidi e importanti Sali minerali come fosforo e magnesio.

Come si produce l’aceto di miele?

Viene prodotto tramite la fermentazione dell’idromele, una soluzione alcolica, conosciuta anche come la “bevanda degli dei”, si tratta di un mix di acqua e miele poi sottoposto alla fermentazione alcolica. Una volta ottenuto l’idromele viene riposto in botti dove, stando a contatto con i batteri dell’Acetobacter, viene lasciato fermentare per poi diventare aceto di miele.

Una ricetta leggera con l’aceto di miele:

Insalata di finocchio e arance

Gli ingredienti sono tutti frutto della natura e semplici da trovare: finocchi, arance, uvetta, semi di zucca, aceto di miele, olio extravergine d’oliva e sale.

Anche la preparazione non presenta grosse difficoltà:

Bisogna tenere 10 minuti in ammollo l’uvetta in acqua tiepida, poi tagliare i finocchi a fette sottili ed eliminare le foglie legnose, spremere un’arancia di cui conservare il succo e tagliare l’altra arancia a fettine sottili. Dopodiché uniamo le fette di finocchio e di arancia all’uvetta e ai semi di zucca e frulliamo il succo d’arancia, l’olio e l’aceto, così facendo saremo pronti a versare il condimento ottenuto sull’insalata.

Questo aceto punta ad essere un elemento speciale anche per insaporire le verdure, dai un'occhiata alle nostre conserve di verdure.

Lo sapevi che…

E' un ottimo cosmetico, è spesso utilizzato per dei trattamenti alla pelle o ai capelli, grazie alla sua capacità di nutrire la pelle e ristabilirne il pH ed evitare la formazione di brufoli, inoltre, prevengono la forfora e rendono i capelli più forti e brillanti.

i nostri produttori

gli eroi di questa storia!

I prodotti Il Tomolo derivano solo da comunità piccole, radicate nel territorio, quelle storie belle che ti viene voglia di raccontare...
i nostri produttori
i nostri produttori
i nostri produttori